The Conjuring: fotografare i Krampus alla sfilata di Dobbiaco

Come si dovrebbero fotografare gli eventi a cui si partecipa? Ovviamente non c'è una formula magica che sia sempre valida. Un consiglio utile è quello di veicolare il senso di ciò che si sta riprendendo, cercando di creare un'immagine che sia al tempo stesso concettuale e d'effetto.

Come fotografare eventi social
The Conjuring [L'Evocazione]
2015 – © Gianluca Vecchi

Ho scattato questa fotografia durante la sfilata dei Krampus di Dobbiaco, in Alto Adige. Quella dei Krampus è un'antica tradizione delle Alpi Orientali, che si svolge durante l'Avvento, secondo la quale persone mascherate da demoni seguono in corteo la figura di San Nicola. Eventi di questo genere si svolgono in diverse località in Italia, Austria, Germania e Slovenia.

Questo tipo di manifestazione è molto variopinta e frenetica. Centinaia di persone con costumi da diavolo che interagiscono con un foltissimo pubblico, usando effetti speciali, mezzi a motore e musica. Fotograficamente è molto difficile uscire dallo stereotipo della pura e semplice sfilata in maschera.

Naturalmente, per questioni logistiche e di tempo, anche io ho preso tante foto "classiche" da inserire in un articolo del mio travel blog. Ad ogni modo ho cercato anche di scattare immagini meno scontate: in particolare volevo rendere meglio l'idea di mistero, magia ed esoterismo che c'è dietro la sfilata dei Krampus, che effettivamente ha origine anche nelle cerimonie pagane che si officiavano nei boschi.

Una buona occasione me l'hanno fornita i vari fumogeni e fuochi d'artificio utilizzati dai partecipanti al corteo. Piazzandomi in una posizione favorevole, con l'aiuto di un pizzico di fortuna (trovare un buco tra il pubblico non era facile) sono riuscito a catturare questa diabolica silhouette, che sembra danzare assieme ad altre in un sabba satanico. Il titolo della foto è anche quello di un film horror, però devo dire che in realtà la mia scelta non è stata influenzata da questo. Parafrasando liberamente un altro film: questo era l'unico titolo che potevo darle.

Se ti va puoi anche dare un'occhiata ai servizi professionali che fornisco in ambito di travel e food blogging.