Untitled 22: nella fotografia street non affidatevi solo al caso

Nella street photography le scelte del soggetto e del momento giusto per riprenderlo non vanno lasciate sempre alla fortuna. Con un minimo d'occhio e pazienza possiamo "firmare" un'immagine togliendo un po' di casualità ed aggiungendo un tocco d'intenzionalità.

Untitled 22
Untitled 22 - © Gianluca Vecchi 2014

Questa fotografia ritrae una scena assolutamente casuale, che mi sono trovato davanti durante una passeggiata e che mi sembrava fosse meritevole di essere ripresa. C'è anche da dire che immagini simili si trovano spesso esposte in mostre o collezioni e, in quel caso, sono considerate artistiche e di genere concettuale.

Tale scatto ha tre temi che secondo me lo rendono interessante. Il primo è il contrasto tra la donna (che anche se non la si vede in viso suggerisce una notevole idea di bellezza) e lo squallore dell'ambiente circostante. Il secondo è più umoristico ed è costituito dal vestito, il cui colore richiama quello della vegetazione. Il terzo è rappresentato dal surrealismo della scena: perché quella persona se ne stava lì a guardare un canale da dietro una rete di protezione?

Potevo limitarmi a fotografare e basta, ma volendo comunque aggiungere un elemento che contrastasse la casualità della situazione ho cambiato leggermente il punto di vista facendo in modo che la testa si trovasse nell'incrocio esatto fra alcune sbarre della recinzione.

Questo piccolo accorgimento "geometrico" non aggiunge nulla al significato dell'immagine, ma vuole solo dimostrare che la ripresa è stata effettuata con un minimo di controllo e costruzione. Certo la volontà del fotografo non basta: ci vogliono anche osservatori disposti a guardare l'immagine con un minimo d'interesse, ma questo è un altro discorso...