IVANO PILZER: "lambicar" grappa in Valle di Cembra

Visitare la Val di Cembra e la distilleria Pilzer
Ivano Pilzer - © 2015 Gianluca Vecchi
Faver (Trento).
Ivano Pilzer e suo fratello Bruno sono i proprietari della Distilleria Pilzer e gli eredi di una tradizione molto radicata in Valle di Cembra. Infatti, in questa valle trentina ora famosa per i vini, è sempre stata la produzione di grappa il mezzo di sostentamento principale. Quando il territorio era austriaco la distillazione casalinga era tollerata, e praticamente in ogni casa c'era un alambicco. Ma con il passaggio all'Italia il sistema fiscale e le leggi cambiarono, fare grappa in casa senza autorizzazioni e senza pagare tasse divenne illegale, e tanti si ritrovarono così ad essere contrabbandieri.
Negli anni passati il commercio clandestino di grappa ha salvato dalla fame parecchi abitanti, che oltre al problema della povertà avevano anche quello di essere fuorilegge di fatto. Di quei tempi, neanche tanto lontani, ora sono rimasti gli aneddoti sui contrabbandieri e sui loro ingegnosi sistemi escogitati per nascondere l'illecito traffico. Distillare grappa era così importante per l'economia della Valle di Cembra che il verbo dialettale lambicar [alambiccare, cioè distillare] ha anche il significato di lavorare duramente e guadagnarsi la vita con fatica.
La Distilleria Pilzer è famosa in tutta Italia e nel mondo. Da quando si faceva grappa da prezzo utilizzando vinacce di Schiava (l'uva autoctona) le cose sono cambiate parecchio. Ora si utilizzano molti diversi vitigni, che i viticoltori locali hanno impiantato nei terrazzamenti sui fianchi della valle. E, oltre alle grappe, si producono anche acquaviti, brandy e persino gin. I sistemi di distillazione ed invecchiamento si sono affinati e modernizzati, ma l'esperienza accumulata in decenni di attività (che non può essere sostituita da nessun macchinario automatico o computer) resta sempre l'ingrediente principale di ogni distillato. Insomma anche nel XXI secolo, da Pilzer come da altri produttori della Valle di Cembra, si continua a lambicar.