Riposo Nel Ghetto

Il Ghetto Ebraico è uno dei quartieri più interessanti di Venezia, pieno di fascino ma anche di tragici ricordi legati all'ultima guerra mondiale. Se si è pazienti osservatori, le occasioni per comporre foto street non mancano di certo.

Visitare Venezia e il suo ghetto ebraico
Riposo Nel Ghetto
2014 – © Gianluca Vecchi

Di ritorno da un viaggio di lavoro a Vienna dovevo cambiare treno a Venezia. Avendo circa 2 ore a disposizione, ho lasciato i bagagli in deposito e sono andato a fare un giro nel Ghetto, che non è molto lontano dalla stazione di Santa Lucia. Era il mattino presto di una bellissima giornata primaverile, e i turisti non avevano ancor affollato le vie.

Nel Ghetto di Venezia è abbastanza frequente incontrare Ebrei ortodossi che arrivano dall'estero per una visita o un soggiorno di studio. Quando sono giunto in Campo de Gheto Novo mi sono trovato davanti questa bella scena, che non ho esitato a riprendere. Leggendo il titolo, ed osservando gli elementi contenuti, non è difficile comprendere il significato che ho voluto dare alla mia fotografia.

Per i due ragazzi che vedete sulla sinistra, immagine e concept non potevano essere più azzeccati. Infatti li avevo già incrociati un paio di volte, alcuni minuti prima dello scatto, mentre camminavano e parlavano animatamente (in inglese) al cellulare. Da quello che ho capito non avevano un alloggio dove andare, non so per quali disguidi, e ne stavano cercando disperatamente uno. Quando si sono seduti su quella panchina, per loro era davvero un momento di riposo, anche se non proprio di tranquillità.