Urban Surveillance: improvvisare nella fotografia street

Urban Surveillance
Urban Surveillance [Sorveglianza Urbana]
2013 – © Gianluca Vecchi

La cosiddetta street photography [fotografia di strada] può essere molto frustrante quando non accade niente di interessante: però voi avete il potere di cambiare la frustrazione in soddisfazione. Scatenate la vostra creatività, cercate punti di vista e/o elementi insoliti intorno a voi e dettate le condizioni per costruire una buona scena. 

In questo caso ero a Reggio Emilia, in un centro città quasi vuoto. Ho usato una delle facce che ornano la Fontana del Crostolo, in Piazza Prampolini. Ho notato che gli occhi di una di loro sembravano controllare il vicino marciapiede, quindi ho pazientemente atteso un pedone. Il risultato è un'immagine in cui la faccia di pietra sembra una specie di Grande Fratello che sorveglia gli ignari passanti.