Mauergeist 1: lo spirito del Muro di Berlino

Visitare la Porta di Brandeburgo a Berlino in Germania
Mauergeist 1
Berlino (Germania): Pariser Platz e Porta di Brandeburgo. 
2014 – © Gianluca Vecchi

Nel settembre del 2014 ho avuto l'occasione di visitare l'ex Germania Est. Quell'anno cadeva il 25° anniversario della caduta del Muro di Berlino, così assieme alla mia compagna ho organizzato un viaggio in alcune zone molto interessanti del passato regime comunista, soprattutto per ricavare un reportage su quello che era cambiato in questi anni. Il progetto, incentrato su fotografia e travel blogging, ha attratto l'attenzione di DB Bahn Italia (la divisione italiana delle ferrovie tedesche) e Germany Travel (l'ufficio turistico tedesco), che ci hanno sponsorizzato e supportato logisticamente.

Durante quel viaggio ho composto un portfolio di 12 immagini, intitolato Mauergeist [Spirito Del Muro]. Il suo tema era l'interpretazione del concetto di muro, visto da varie angolazioni ed in diverse situazioni. Questo mio lavoro ha interessato a sua volta la Galleria Celeste, uno spazio per l'arte contemporanea di Vicenza che stava organizzando una mostra collettiva proprio per commemorare l'anniversario della caduta del Muro, e quindi sono stato invitato ad esporre le mie opere per l'occasione. 

 L'immagine che inaugura il portfolio è sia introduzione che riassunto dell'intero lavoro. Pariser Platz e la Porta di Brandeburgo erano incluse nella striscia di confine (la cosiddetta terra di nessuno) della Germania Est, e quindi proibite persino agli stessi abitanti della Repubblica Democratica Tedesca. Al giorno d'oggi invece la libertà è tale che vi si può trovare chiunque, dal turista straniero al più eccentrico artista di strada. Questa fotografia è piaciuta moltissimo sia al titolare della galleria che al grafico responsabile dei manifesti pubblicitari, che perciò l'hanno scelta per la locandina della mostra.